Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Agosto, 2015

Un piccolo passo può cambiarti la vita

Circa due mesi fa ho iniziato a leggere questo libro di Robert Maurer, psicologo e professore all' Università della California.
Questo libro è stato tradotto in 20 lingue.




Io l'ho scoperto grazie ad una mia ricerca di letture, utili ad un processo di "cambiamento e miglioramento", su cui sto lavorando da diversi mesi e del quale vi parlerò ogni tanto.

Lo psicologo statunitense è l'artefice della trasposizione del METODO KAIZEN dall'ambito aziendale a quello personale.

Che cos'è il metodo Kaizen?

"Alla fine della seconda guerra mondiale, le forze d’occupazione americane introdussero in un Giappone sconfitto e umiliato nuovi sistemi per migliorare l’efficienza e la qualità dell’industria: tra questi, il principio del miglioramento continuo – lento e graduale –, ideale in un paese traumatizzato e privo di risorse.
I giapponesi lo impiegarono con proverbiale successo e inventarono un nome per definirlo: Kaizen, da kai (cambiamento) e zen (migliore), «il cambi…

Il sale rosa dell'Himalaya

Il pediatra di Maria mi ha consigliato di utilizzare questo tipo di sale, che in realtà io già conoscevo e che ogni tanto acquistavo ed usavo in cucina, oltre a quello classico ed a quello nero (che amo mettere sull'uovo, ingannando simpaticamente gli ospiti, che pensano di mangiare il pepe!).

Ho riacquistato dunque il sale rosa per la piccola di casa ed ora lo usiamo anche noi, quasi sempre.

Devo dire mi piace molto, dopo aver ascoltato le spiegazioni del nostro medico, mi sono incuriosita ancora di più!!!




Il sale rosa dell'Himalaya è ben diverso dal comune sale da cucina, che è costituito essenzialmente da cloruro di sodio. Il sale himalayano è puro, molto antico, privo di tossine e di sostanze inquinanti che possono contaminare le tipologie di sale che provengono da mari e oceani.
E' ricchissimo di sali minerali, del tutto assenti nel sale da cucina.

Non viene sottoposta ad alcun trattamento sbiancante, non è raffinato ed è incontaminato, infatti quando viene estratto è puro…

Glamping...

E' una crasi tra glamour e camping!

Lo conoscete?

E' una nuova formula di "fare vacanza"!

Campeggiare ma con stile e qualche comodità.

Inizialmente ero un po' perplessa.

Io sono stata una campeggiatrice doc!
Da tenda...sotto le stelle!

Quindi, pensare di poter campeggiare diversamente, da come ho sempre fatto, non mi convinceva!

Fino a quando....non ho iniziato a cercare e ho trovato delle strutture, che avrebbero potuto appagare la mia voglia di "tenda", di praticità e comodità con una bimba piccola....ed infine anche il desiderio di "bello, di quel "senso estetico" che male non fa agli occhi!

Insomma un mix perfetto.

Ho fatto una selezione dei miei preferiti, perché in una di queste meraviglie, ci voglio andare!
Prima o poi!

Partiamo dal TOP.
Siamo a Venezia al Glamping Canonici.

Oggettivamente, qualcosa di spettacolare!

Vi invito a dare un'occhiata a tutta la loro Gallery: http://www.glampingcanonici.com/gallery/

Io rimango ipnotiz…